Vai al contenuto

2022 – CaprAmica (progetto in corso)

SOGNO

Fare in modo che le famiglie particolarmente disagiate abbiano la possibilità di integrare il fabbisogno familiare utilizzando il latte fornito dalle capre.

PROGETTO

Dato il successo ottenuto lo scorso anno con l’acquisto e la donazione di 20 asinelli agli abitanti dei diversi villaggi, abbiamo pensato di aprire questo nuovo progetto per l’acquisto di capre.
Alla maggior parte di noi queste proposte possono apparire “di scarsa risoluzione”.
Per le popolazioni del luogo, invece, rappresentano un enorme valore.
Il semplice utilizzo degli asini per trasportare taniche colme d’acqua per molti chilometri anziché caricarle sulle spalle significa per gli abitanti dei villaggi un evidente miglioramento dello stile di vita.

L’acquisto delle capre ci è stato suggerito dalle suore presenti nelle missioni in quanto la popolazione, causa difficoltà conseguenti al Covid e alla situazione a livello mondiale, versa in grosse difficoltà economiche e di sostentamento.

Le caprette verranno gestite inizialmente dalle Sorelle Comboniane delle diverse missioni per poi essere consegnate alle famiglie ritenute maggiormente bisognose.

DOVE

Nella regione di Gash Barka (Kulluku, Tokombia, Senafè) e in altri villaggi vicini.

OBIETTIVO

In Eritrea il prezzo d’acquisto di una capretta varia da città a villaggio.
Il valore minimo è di 50 euro.
La nostra intenzione sarebbe quella di acquistarne 100 per un totale di 5000 euro.